Home Primanews UNA SCIALPINISTA PRECIPITA IN UNA VORAGINE DI NEVE A 2300 METRI NELLE...

UNA SCIALPINISTA PRECIPITA IN UNA VORAGINE DI NEVE A 2300 METRI NELLE MONTAGNE CUNEESI. E’ STATA RECUPERATA IN GRAVE STATO DI IPOTERMIA.

Sono gravi le condizioni di una scialpinisita francese precipitata in una voragine di neve nella zona delle Barricate, 2.300 metri di quota a monte dell’abitato di Bellino, in Val Varaita (Cuneo). La donna, che stava effettuando una escursione con una guida alpina, è finita in un torrente. Solo l’intervento immediato dell’eliambulanza del 118 e le complesse tecniche alpinistiche adottate dal soccorso alpino hanno permesso il recupero della donna, trasportata in ospedale in grave stato di ipotermia. Pochi minuti di ritardo e la scialpinista non sarebbe sopravvissuta nelle acque gelide del torrente.

CONDIVIDI