Home Primanews PIEMONTE, PAUSA MALTEMPO, SI CONTANO I DANNI. PRESIDENTE CIRIO “CHIEDEREMO STATO DI...

PIEMONTE, PAUSA MALTEMPO, SI CONTANO I DANNI. PRESIDENTE CIRIO “CHIEDEREMO STATO DI CALAMITA'”.

“Abbiamo almeno 130 strade chiude, una Regione bloccata completamente, oltre 550 sfollati e altre 600 persone isolate. E, purtroppo, abbiamo una vittima, che si unisce alle due di un mese fa”. E’ il “bollettino di guerra di una due giorni incredibili” tracciato dal presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che ha fatto il punto dell’emergenza maltempo. “Chiederemo lo stato di calamità – aggiunge – e lo stato di emergenza”. Il dramma principale è che oggi abbiamo i sindaci che non possono nemmeno pulire i fiumi. Sono fermi una serie di interventi legati a quel sistema Italia che fanno piangere vite umane. Il fatto che non siano morte persone sulla A6 o sulla A21 è stato solo un caso”.

CONDIVIDI