Home Motori TV OPEL RAFFORZA LA PROPRIA PRESENZA IN SUD AMERICA: IL MARCHIO ENTRA IN...

OPEL RAFFORZA LA PROPRIA PRESENZA IN SUD AMERICA: IL MARCHIO ENTRA IN ECUADOR E COLOMBIA

Opel porta avanti con decisione l’offensiva delle esportazioni. La Casa di Rüsselsheim rafforza la propria presenza in Sud America ed entrerà in Ecuador e Colombia a partire dall’estate di quest’anno. Opel ha già siglato i relativi accordi con due noti importatori come SKBerge e Nexumcorp, che diventeranno i partner esclusivi del marchio rispettivamente per il mercato colombiano e per quello ecuadoriano.

Il marchio del Blitz entrerà in questi due Paesi con un’offerta iniziale che comprende quattro modelli: Crossland X e Grandland X, due veicoli di grande successo, il versatile Combo Cargo e un van estremamente flessibile come Vivaro. Questi modelli saranno seguiti a breve dalla bestseller Opel di sempre, la nuova Corsa.
“Colombia ed Ecuador sono mercati estremamente interessanti e ci daranno ancora più forza. Ovviamente essere un marchio tedesco è un vantaggio fondamentale quando si entra in questi Paesi perché l’ingegneria tedesca è sinonimo di qualità anche in Sud America. Possiamo inoltre sfruttare le infrastrutture esistenti di Groupe PSA e l’andamento molto positivo degli altri marchi del gruppo in questi due Paesi”, ha dichiarato Michael Lohscheller, CEO di Opel Automobile GmbH e membro del Consiglio di Gestione di Groupe PSA. “Come in ogni Paese, anche in Sud America la nostra priorità è crescere realizzando profitti e raggiungendo un livello elevato di soddisfazione dei clienti”.

L’offensiva delle esportazioni costituisce un pilastro fondamentale del piano aziendale PACE! di Opel/Vauxhall, grazie al quale l’azienda riuscirà a conseguire profitti in modo sostenibile. Il piano comprende un obiettivo molto chiaro: raggiungere il 10% delle vendite al di fuori dei tradizionali mercati europei entro la metà degli anni Venti. Per arrivare a questo risultato, Opel sta rafforzando la propria presenza sui mercati asiatici, africani e sudamericani collaborando con partner nuovi e già conosciuti. La Casa entrerà in 20 nuovi Paesi entro il 2022, uno dei quali è la Russia; il marchio ha recentemente celebrato il proprio ritorno su questo mercato.

CONDIVIDI