Home Primanews IL METEO PAZZO NON METTE IN CRISI LA VENDEMMIA PIEMONTESE: CALA LA...

IL METEO PAZZO NON METTE IN CRISI LA VENDEMMIA PIEMONTESE: CALA LA PRODUZIONE MA L’UVA E’ DI OTTIMA QUALITA’.

Grapes harvest. Farmers hands with freshly harvested black grapes.

Poca uva ma di grande qualità.  La vendemmia 2019, in Piemonte registra un calo di produzione del 15%, ma ottiene le Quattro Stelle nonostante il meteo ‘pazzo’, dall’anticipo del germogliamento per il caldo record dell’inverno al ritorno del freddo a maggio inoltrato. Ad oggi sono oltre 2,2 milioni gli ettolitri dichiarati dalle 18 mila aziende vitivinicole piemontesi, con un valore dell’export che si conferma intorno al miliardo di euro. I dati sono contenuti in Piemonte Anteprima Vendemmia, l’annuale pubblicazione curata da Vignaioli Piemontesi e Regione Piemonte presentata oggi ad Acqui Terme. In vetta alle classifiche l’Arneis, vicino all’eccellenza con quattro stelle e mezzo; seguono il Nebbiolo di Langhe e Roero e dell’Alto Piemonte, Ruchè, Grignolino, Favorita e Chardonnay, che si aggiudicano 4 stelle.
L’export interessa il 60% del vino prodotto in Piemonte, di cui il 70% nei Paesi comunitari e il 30% nei Paesi extra Ue. Gli ettari vitati hanno raggiunto i 44.667 ettari.

CONDIVIDI