Home Primanews FIAT 500 ELETTRICA, A MIRAFIORI IL PRIMO ROBOT PER LA PRODUZIONE

FIAT 500 ELETTRICA, A MIRAFIORI IL PRIMO ROBOT PER LA PRODUZIONE

Oggi è un grande giorno per il futuro di Fiat. A 120 anni dalla sua fondazione – avvenuta l’11 luglio del 1899 – il Costruttore torinese, oggi capostipite di una galassia da 13 marchi e 6 milioni di auto l’anno, si prepara a scrivere una nuova pagina della propria storia. Protagonista la 500, che da semplice modello è divenuto un vero e proprio brand dal successo globale, capace di dare vita ad una famiglia di modelli. Protagonista è anche l’elettrico, che per la prima volta in Fiat diventa parte integrante della strategia produttiva, dopo essere comparso sporadicamente in alcuni modelli a tiratura limitata come Panda Elettra (anni ’90) e Fiat 500e (inizio anni 2010).
Oggi, 11 luglio, nello stabilimento FCA di Mirafiori (lo storico sito produttivo alle porte di Torino che quest’anno compie 80 anni), sarà installato il primo robot destinato alla produzione della futura Fiat 500 elettrica, la seconda generazione della citycar a zero emissioni, nonché la prima auto elettrica progettata, sviluppata e prodotta in Italia. Un evento di assoluto rilievo, anche mediatico, a cui parteciperanno anche il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e il sindaco di Torino Chiara Appendino. Sempre oggi, inoltre, dovrebbe essere svelata qualche informazione in più sulla Fiat 500 elettrica, a cominciare dalla nuova piattaforma.

CONDIVIDI