Home Primafila Covid: Nosiglia, stagione di gravi rischi per mondo lavoro

Covid: Nosiglia, stagione di gravi rischi per mondo lavoro

“In questo anno in cui abbiamo convissuto con la pandemia abbiamo riscoperto quanto siano importanti le tutele sociali e l’azione del welfare per proteggere le persone dal rischio dell’esclusione sociale. Anche perché abbiamo dovuto constatare quanto il nostro sistema sia fragile, separando sempre più i garantiti da chi non lo è”.

A sottolinearlo, nella conferenza stampa natalizia con gli organi d’informazione, l’arcivescovo di Torino, monsignor Cesare Nosiglia.
“Si prepara, dalla prossima primavera, un periodo di gravi rischi per il mondo del lavoro e sarà necessario avere luoghi di ascolto e accompagnamento”, ha osservato l’arcivescovo ricordando il suo impegno in questi mesi per diverse aziende in crisi, ultima in ordine di tempo la Pininfarina. E a proposito dell’accordo che ha avuto il via libera venerdì sottolinea che “dovrebbe garantire un percorso diversificato per i lavoratori coinvolti. Sono pertanto lieto – dice – per i lavoratori che troveranno immediata ricollocazione, ma mi dispiace che altri almeno per ora dovranno fare un altro percorso sostenuti dagli ammortizzatori sociali in attesa di trovare una nuova occupazione. Rinnovo e auspico – conclude – che si avvii uno sforzo comune di responsabilità da parte di tutte le forze coinvolte, per sostenere queste persone nel loro percorso di ricollocazione e ricerca di un nuovo lavoro”.

CONDIVIDI