Home Primanews Arriva a Torino l’app Junker

Arriva a Torino l’app Junker

 

Basta una foto al codice a barre del prodotto e il gioco è fatto sullo schermo del proprio telefonino appariranno le componenti dell’oggetto da buttare e in quale contenitore depositarlo, ma inserendo il proprio indirizzo si può sapere anche quando è il giorno in cui gettarlo, nelle zone con la raccolta porta a porta, o dove si trova il cassonetto più vicino. Il Comune di Torino lancia quindi l’assistente virtuale per la raccolta differenziata Junker. Una app che si può scaricare sullo smartphone e che riconosce cosa si sta buttando e indica come e dove gettare il rifiuto.
L’applicazione, che funziona sia sui sistemi operativi Android che Apple, è già operativa ed è tradotta in 10 lingue, tra cui russo, cinese e rumeno, per incentivare la differenziata sia tra i turisti che tra i torinesi che appartengono alle comunità straniere.

CONDIVIDI