Home Primanews A Torino debutta lo scooter condiviso

A Torino debutta lo scooter condiviso

Approda a Torino, a meno di un anno dal lancio nella città di Milano, Mimoto. Si tratta di un servizio di motosharing con flotta completamente elettrica e made in Italy. Lo schema è quello ben rodato in tempi di sharing economy: una start up con tre founder: Alessandro Vincenti, Gianluca Iorio e Vittorio Muratore, amici e soci , un servizio innovativo all’insegna della sostenibilità e della condivisione.
Gli scooter, ben riconoscibili di colore giallo, saranno, per cominciare 150, e si potranno sbloccare con una app sullo smartphone e si potranno raggiungere i 45 chilometri orari, sono omologati per due persone e hanno in dotazione due caschi , disponibili nel bauletto.
La tariffa per l’iscrizione ammonta a 0,99 Euro e il costo è di 0,23 Euro al minuto.

CONDIVIDI