Home Primanews 18ENNE MUORE IMPIGLIATA AL CANCELLO DELLA SUA ABITAZIONE. SENZA CHIAVI STAVA SCAVALCANDO...

18ENNE MUORE IMPIGLIATA AL CANCELLO DELLA SUA ABITAZIONE. SENZA CHIAVI STAVA SCAVALCANDO PER NON SVEGLIARE I GENITORI ED E’ RIMASTA IMPIGLIATA CON IL COLLO DEL MAGLIONE.

Tragedia nella notte a Loranzè, un migliaio di abitanti a pochi chilometri da Ivrea. Una 18enne è morta impiccata al cancello di casa, una villetta in via Canton Prelle. Tornava a casa da una serata con gli amici in discoteca Erika Russo Testagrossa, 18 anni compiuti lo scorso 30 aprile, è morta soffocata dopo essere rimasta impigliata al cancello di casa. La giovane aveva dimenticato le chiavi e non voleva svegliare i famigliari, tra cui la sorella. È stata quest’ultima a dare l’allarme, ma quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto non c’era più nulla da fare. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Ivrea (Torino), la 18enne è rimasta impigliata al cancello di metallo con il collo del maglioncino. Sul posto anche il medico legale, per gli accertamenti del caso. I militari stanno ascoltando i famigliari.

CONDIVIDI